L'Aquila, trovato morto in un canale giovane papà scomparso: Manuel Di Nicola aveva 33 anni

Trovato morto in un canale il giovane papà scomparso: indagini sul decesso
2 Minuti di Lettura
Sabato 13 Marzo 2021, 14:42 - Ultimo aggiornamento: 15:42

E' stato ritrovato morto in un canale Manuel Di Nicola, 33 anni, di San Benedetto dei Marsi, in provincia dell'Aquila, scomparso da giovedì dopo aver salutato la moglie dicendo: «Esco a fare una passeggiata». Purtoppo il giovane papà è stato trovato senza vita nella Piana del Fucino, a un chilometro dalla sua auto, parcheggiata vicino a un canale dove probabilmente è caduto. Manuel Di Nicola da due giorni aveva lasciato la propria abitazione facendo perdere le sue tracce.

Dopo lunghe ore di ricerca, alle 13 di oggi i sommozzatori dei vigili del fuoco, giunti dal Nucleo di Roseto, hanno ritrovato il corpo sul fondo di un canale. Alle operazioni di ricerca, attivate dalla prefettura dell'Aquila, hanno partecipato oltre ai vigili del fuoco, presenti sul posto con un Pca/Ucl (Posto di Comando Avanzato), personale Atp, formato per interventi in ambiente acquatico, Sapr (aeromobili a pilotaggio remoto) per il sorvolo con i droni, anche i carabinieri e volontari della protezione civile.

Sul decesso di Manuel è stata aperta un'indagine, la salma è stata portata in obitorio a disposizione delle magistratura. Il pm dovrà disporre l'autopsia, esame che chiarirà ogni aspetto del decesso. L'uomo, di professione camionista, lascia la moglie e un bambino piccolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA