Tragedia sfiorata sulla A24, esplode bombola Gpl: autostrada chiusa per un'ora

Martedì 3 Dicembre 2019 di Tito Di Persio
Tragedia sfiorata sulla A24: esplosa una bombola di Gpl. Danneggiata una seconda
È scoppiata una bombola in un cantiere sulla A24. Lo scoppio di gpl è avvenuto all’interno di un cantiere tra Assergi e il casello L’Aquila Est a circa cinque chilometri dall’uscita del traforo del Gran Sasso in direzione Roma.
Fortunatamente non ci sono stati feriti. Le bombole erano a bordo di un autocarro attrezzato per il rifacimento dell'asfalto, che lavorava all’interno di un cantiere mobile lungo l’autostrada. Le bombole erano utilizzate per la lavorazione del bitume liquido. Per cause imprecisate, una delle bombole è scoppiata, proiettando l'involucro sulla corsia di marcia dell’autostrada.  Solo per una fortunata coincidenza non vi è stato l’impatto con le auto in transito.
 
Sul posto i vigili del fuoco che hanno verificando la situazione, compromessa a quanto riferito dalla presenza di altre bombole. Una delle bombole accanto a quella esplosa si era gonfiata ed è stata raffreddata dai pompieri che l’hanno riportata allo stato liquido. L’autostrada è rimasta chiusa al traffico per entrambi i sensi di marcia per circa un’ora Ultimo aggiornamento: 22:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma