Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Terremoto, violenta scossa in mare avvertita anche in Abruzzo

Terremoto, violenta scossa in mare avvertita anche in Abruzzo
di Stefano Dascoli
1 Minuto di Lettura
Sabato 27 Marzo 2021, 15:07 - Ultimo aggiornamento: 18:25

PESCARA - Una scossa di terremoto è stata avvertita distintamente nel centrosud Italia. Anche in Abruzzo, in particolare lungo la dorsale adriatica: a Pescara, a Giulianova, nel Chietino.

Secondo l'Ingv la scossa si è verificata alle 14.47 nel mare Adriatico centrale, con una magnitudo di 5.6 e una profondità di 5 chilometri.  

L'epicentro è stato localizzato a 150 chilometri dalla costa teatina e a 180 da quella pescarese. 

La scossa è stata avvertita fino a Roma e Napoli. 

Alle 15 c'è stata una prima replica di magnitudo 4.1. 

I vigili del fuoco hanno fatto sapere di non aver ricevuto, al momento, segnalazioni di danni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA