Covid, muore a 70 anni ex impiegato della Asl

Covid, muore a 70 anni ex impiegato della Asl
di Tito Di Persio
3 Minuti di Lettura
Venerdì 26 Novembre 2021, 09:56

Nuovo balzo di contagi nel Teramano. Ieri 123 casi su 272 di tutta la regione Abruzzo (il 45%). Cresce anche il numero dei ricoveri: 26 nel reparto di malattie infettive, 3 in terapia intensive al Mazzini. Mentre 19 pazienti sono nella struttura di Bivio Bellocchio a Giulianova. Ieri purtroppo c’è stato anche un decesso in provincia.
A perdere la vita nel reparto di Terapia intensiva del Mazzini di Teramo è stato Mario Mercante, 70 anni, di Isola del Gran Sasso. L’uomo era vaccinato, ma aveva delle comorbilità ed era ricoverato da tempo. Era in pensione da qualche anno, ma prima aveva lavorato come impiegato nell’ufficio rilevazione presenze del personale nella direzione sanitaria della Asl di Teramo, dove lavorano come infermiere la moglie Elvira e la figlia Stefania.

Morto di polmonite a Ferragosto: la figlia sporge denuncia, la Procura ordina l'autopsia

«Quando ero il responsabile del personale abbiamo collaborato insieme. Era un impiegato modello e ligio a lavoro - dice il direttore generale della Asl Maurizio di Giosia - A nome di tutta l’azienda ci stringiamo al dolore dei famigliari». «Mario era una persona davvero squisita e sempre disponibile con tutti. Un punto di riferimento per l’intera comunità di Isola», dice un amico. E racconta che da ex alpino e componente dell’Ana, si occupava dell’organizzazione dei raduni in tutta l’Abruzzo Faceva parte anche della protezione e di altre associazioni. «Tutta l’amministrazione e a nome della mia comunità ci stringiamo al dolore della famiglia. E’ scomparsa una bella persona», dice il sindaco di Isola, Andrea Ianni, dove al momento le persone che hanno contratto il virus sono scese da 35 a 29 e i ricoverati da 4 a 1. Mercante lascia la moglie Elvira, i figli Stefania, Alessandro e Federica. I funerali questa mattina alle 10,30 nella chiesa parrocchiale di Prestare ad Isola del Gran Sasso.


A Roseto ieri si sono contati altri 8 positivi per un totale di 132 e un ospedalizzato. Sempre nelle ultime ore ci sono stati: a Tortoreto 14 nuovi contagi, Alba 12, Martinsicuro 11, Corropoli e Teramo 10. Previste le aperture di altri centri vaccinali. Ad Atri sarà inaugurato domani, che va ad aggiungersi all’hub di contrada Casalena a Teramo, sono già in funzione altre due strutture: una a Montefino e l’altra a Roseto, nel villaggio turistico “Lido d’Abruzzo”, che ha aperto ieri l’altro. E a giorni dovrebbe diventare operativo anche il centro di Villa Rosa nel distretto sanitario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA