Teramo, morto il carabiniere Carlo Guarnaccia, aveva tre figlie

Teramo, morto il carabiniere Carlo Guarnaccia, aveva tre figlie
di Alessandro Misson
2 Minuti di Lettura
Lunedì 5 Dicembre 2022, 07:52

Cordoglio nei Carabinieri della Provincia di Teramo per la scomparsa di un militare che per anni è stato una colonna dell’Arma, apprezzatissimo tanto tra i colleghi quanto tra i cittadini che ha servito per conto dello Stato, per merito del suo impegno non comune e per la passione per la divisa.

Nella tarda serata di sabato 3 dicembre all’Ospedale “Garibaldi-Nesima” di Catania si è spento all’età di soli 62 anni il Luogotenente Carica Speciale dei Carabinieri Carlo Guarnaccia. In congedo da due anni, negli ultimi tempi il Luogotenente Guarnaccia era tornato a vivere lungo le pendici dell'Etna, a Mascalucia, paese d'origine in provincia di Catania, dopo una carriera di oltre quarant’anni costellata da successi operativi ed investigativi raccolti tra la Sicilia, la Campania e soprattutto l’Abruzzo. Guarnaccia ha comandato le Stazioni Carabinieri di Pineto, di Roseto degli Abruzzi, di Montorio al Vomano e di Silvi Marina, in provincia di Teramo, e quella di Lampedusa in provincia di Agrigento.

I colleghi lo ricordano anche come un abile investigatore, avendo svolto servizio sia nel Reparto Operativo Antidroga di Palermo che nei Nuclei Investigativi di Catania, Pescara e Teramo (dove dagli Anni '80 si era distinto per acume investigativo e coraggio) e non per ultimo presso il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Randazzo, sempre in provincia di Catania. Ad esprimere il suo cordoglio c'è anche la stampa teramana, con la quale il luogotenente nel corso degli anni aveva stabilito un legame solido, fatto di rispetto dei ruoli e competenze, ma anche proficuo per la capacità di scambiare informazioni. Il luogotenente Carlo Guarnaccia era vedovo, tempo fa aveva perso la moglie Caterina. Lascia le tre figlie Maria, Piera e Agata, cui amici, parenti, conoscenti, colleghi dell’Arma e amici dell'Associazione nazionale Carabinieri oggi renderanno onore nel corso del rito funebre che sarà celebrato nella cittadina siciliana di Mascalucia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA