Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Teramo, il consigliere comunale Massimo Speca, 40 anni, trovato morto dalla moglie. Lascia due figli

Teramo, il consigliere comunale Massimo Speca trovato morto dalla moglie. Lascia due figli
2 Minuti di Lettura
Sabato 23 Luglio 2022, 21:27 - Ultimo aggiornamento: 24 Luglio, 00:19

Politica sotto choc a Teramo. Morto all'improvviso il consigliere comunale del Pd Massimo Speca. La causa un malore fulminante, forse un infarto o un'emorragia cerebrale. Tantissimi i messaggi di cordoglio di amici, colleghi di partito e dal mondo politico. 

Speca aveva lavorato fino a questa mattina alle Commissioni consiliari, verso le 14 è tornato a casa, in piazza Aldo Moro.  Nel pomeriggio la moglie Alessia De Santi era uscita con i due figli e, al ritorno, verso le 16, ha trovato Massimo senza vita sul pavimento. Sono stati momenti drammatici. La chiamata disperata al 118, l'arrivo dei soccorsi e la constatazione del decesso, che risalirebbe a qualche ora prima. Speca non aveva problemi di salute.

Massimo Speca aveva 40 anni, lascia due figli piccoli. È stato segretario del Pd e ora era capogruppo dem in Comune. Molto conosciuto e stimato, di professione avvocato esperto di diritto amministrativo, la sua morte improvvisa ha gettato nel più profondo sconforto la città di Teramo e il mondo politico abruzzese. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA