Scatta l'allarme, ladri inseguiti dalla polizia dopo il tentato colpo in banca: un arresto, due scappano

Venerdì 11 Settembre 2020
Scatta l'allarme, ladri inseguiti dalla polizia dopo il tentato colpo in banca: un arresto, due scappano

Insenguimento da Castelnuovo verso Teramo, sulla statale 80, per bloccare tre ladri in fuga. E' stata una notte molto movimentato in provincia di Teramo dopo il tentato furto ealla banca di Credito cooperativo di Castiglione Messer Raimondo e Pianella, a Castelnuvo al Vomano. Il tentato furto, successo attorno alle 2,30, è stato sventato dall'allarme che è scattato immeditamento ed era collegato con le forze dell'ordine: i ladri  si sono messi in fuga in direzione della parte interna della provincia, imboccando a Val Vomano la strada statale 80, verso Teramo.

Il 113 ha allertato le Volanti che hanno presidiato gli accessi verso la città e verso l’area di Cartecchio: l'auto dei fuggitivi a gran velocità è andata a sbattere contro i new jersey presenti al fine di impedire il transito sulla ferrovia dalla chiesa di Cartecchio, come prima invece  avveniva. Scesi dall'auto, si sono diretti verso le aree agricole e i poliziotti di una Volante sono riusciti a bloccare uno dei tre, mentre gli altri due, approfittando dell’oscurità, sono riusciti a scappare e sono tutt'ora ricercati. L'arrestato è un trentenne di nazionalità slava,  con vari precedenti  per reati predatori. L'auto della banda è risultata rubata a Teramo.

Il 113 ha allertato le Volanti che hanno presidiato gli accessi verso la città e verso l’area di Cartecchio: la macchina con i fuggitivi a gran velocità è andata a sbattere contro i new jersey presenti al fine di impedire il transito sulla ferrovia dalla Chiesa di Cartecchio, come prima avveniva.

Scesi dal mezzo si sono diretti verso le aree agricole ed i Poliziotti di una Volante sono riusciti a bloccare uno dei tre, mentre i rimanenti, approfittando dell’oscurità, si sono resi irreperibili.

Condotto in Questura, l’uomo, un trentenne di nazionalità slava e con vari precedenti proprio per reati predatori, è stato tratto in arresto.

Attive le indagini per addivenire, al più presto, alla identificazione dei due correi.

 

Ultimo aggiornamento: 11:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA