Teramo, foto inneggianti alla Jihad su Facebook: pakistano espulso dall'Italia

Teramo, foto inneggianti alla Jihad su Facebook: pakistano espulso dall'Italia
di Anja Cantagalli
1 Minuto di Lettura
Lunedì 18 Settembre 2017, 12:05 - Ultimo aggiornamento: 15:27

Il Prefetto di Teramo, Graziella Patrizi, ha emesso un decreto di espulsione dall'Italia verso un un pakistano di 27 anni che da tempo pubblicava sul proprio profilo Facebook foto inneggianti alla Jihad.

Il giovane, fidanzato con una rumena, si era dal 2015 stabilito nella provincia teramana (prima a Giulianova, poi a Teramo), salvo per un breve periodo dirigersi a Campobasso e consegnare di nascosto il proprio passaporto ad un connazionale per evitare una eventuale espulsione.

La Digos di Teramo e la Polizia Postale del Compartimento Abruzzo, dopo alcune segnalazioni, sono riusciti ad identificare chi c'era dietro quel profilo Facebook che pubblicava in continuazione immagini che inneggiavano alla Guerra Santa.

Il 27enne musulmano, rifugiato, era giunto in Italia dalla Francia e si trova ora a Torino in attesa di tornare nel proprio paese.




 

© RIPRODUZIONE RISERVATA