Ubriaco, evade dai domiciliari e provoca incidente con cinque auto: due feriti. Terrore tra i passanti

Spericolate manovre nel centro di Sant'Egidio alla Vibrata: alla guida un 38enne extracomunitario

Ubriaco, evade dai domiciliari e provoca incidente con cinque auto: due feriti. Terrore tra i passanti
di Teodora Poeta
2 Minuti di Lettura
Sabato 9 Dicembre 2023, 10:54 - Ultimo aggiornamento: 18:53

Si è messo alla guida di un’auto, ubriaco, nonostante fosse agli arresti domiciliari, ed ha causato un incidente stradale. E’ successo giovedì mattina a Sant’Egidio alla Vibrata, in provincia di Teramo. Ad intervenire sono stati i carabinieri della stazione che hanno arrestato un 38enne extracomunitario gravato da diversi precedenti di polizia, ora denunciato per evasione dagli arresti domiciliari e lesioni stradali. L’uomo, che appunto era sottoposto alla misura della detenzione domiciliare su provvedimento dell’autorità giudiziaria di Brescia per reati contro la persona, noncurante di tutto ciò è uscito di casa e si è messo alla guida della propria autovettura. Ma così come sarebbe già stato ricostruito in seguito a manovre spericolate nel centro del comune vibratiano è andato a scontrarsi con un’auto, coinvolgendone successivamente altre quattro. Una vera e propria carambola avvenuta in pieno giorno che avrebbe potuto davvero causare danni ben più pesanti. Gli immediati accertamenti svolti dai carabinieri a seguito del violento incidente hanno permesso di accertare che il 38enne era ubriaco.

Nell’impatto tra le automobili due conducenti dei veicoli hanno riportato lesioni fortunatamente non gravi su diverse parti del corpo, motivo per cui entrambi sono stati portati al vicino ospedale di Sant’Omero dove sono rimasti in osservazione. L’extracomunitario, pertanto, è stato bloccato ed arrestato dai carabinieri per evasione e lesioni stradali aggravate dalla guida in stato di ebbrezza. Espletate le formalità di rito, è stato posto di nuovo ai domiciliari nella sua abitazione in attesa del processo con rito direttissimo che si svolgerà oggi. Un episodio che ha destato molta paura a Sant’Egidio soprattutto tra i passanti che sarebbero potuti rimanere coinvolti pure loro. Oltre ai due feriti, con il suo gesto il 38enne ha causato parecchi danni anche agli altri veicoli che ha impattato, tra i quali pure un furgone.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA