Teramo, senza lavoro minaccia di uccidersi con il gas: esplosione e paura

Sabato 21 Settembre 2019
Teramo, senza lavoro minaccia di uccidersi con il gas: esplosione e paura
Paura in via Irelli dove un uomo di 32 anni, straniero ma con regolare permesso di soggiorno, ha minacciato di uccidersi, tagliando un tubo del gas e saturando l’aria della cucina, fino a provocare una piccola esplosione, che ha danneggiato la stessa cucina e i vetri delle finestre. E ha gettato il palazzo nel terrore. L’uomo ha poi preso un coltello e ha cercato di uccidersi.

Sul posto i vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza l’appartamento, dichiarando inagibili i locali danneggiati dall'esplosione.  L’uomo, disoccupato, è stato trasportato in ospedale con delle ustioni di secondo grado ed una ferita all’avambraccio destro. Per i residenti della zona, che sono rimasti con il fiato sospeso, tanta paura.  Ultimo aggiornamento: 18:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma