Tenta di rapinare un macellaio minacciandolo con una siringa insanguinata: arrestato

Tenta di rapinare un macellaio minacciandolo con una siringa insanguinata: arrestato
1 Minuto di Lettura
Sabato 2 Marzo 2019, 10:20

Evade dai domiciliari, a cui era sottoposto per tutta una serie di reati contro la persona e il patrimonio, e prova a rapinare con una siringa alla mano una macelleria di Pescara. Ma viene messo in fuga dal titolare e subito dopo arrestato dai poliziotti della squadra volante. In manette, A.D.R di 39 anni. Nell'estate del 2017 è stato l'incubo dei farmacisti di Pescara. In un mese, quello di agosto, tanti i colpi messi a segno insieme a dei complici sino a quando non è stato bloccato dalla polizia.

Due sere fa, ci ha riprovato. Stavolta, prendendo di mira una macelleria. Poco dopo le 19.30, ha fatto irruzione nel negozio e sotto la minaccia di una siringa ha intimato al titolare di consegnargli l'incasso del giorno. Ma l'uomo si è messo a gridare e ha lanciato subito l'allarme per cui si è dato alla fuga. Fuga durata molto poco, grazie ai sistemi di videosorveglianza, è stato immediatamente identificato dai poliziotti della Volante, intervenuti sul posto, e rintracciato di lì a neppure un'ora in via Caduti del Servizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA