Tennis: parte dall'Aquila "I love Abruzzo", il tour per promuovere il territorio

La locandina del tour tennistico "I love Abruzzo"
di Paolo Sinibaldi
3 Minuti di Lettura

L’Abruzzo di scena in questa estate 2021 per il tennis. E’ stato organizzato un tennis tour denominato “I love Abruzzo” che vedrà interessate - con Open nazionali maschili e femminili di preminente interesse sportivo come da provvedimento Coni - ben nove città dell’intera regione e precisamente, nell’ordine: L’Aquila, Ortona, Tortoreto, Alba Adriatica, Chieti, Carsoli, Pescara, Avezzano e Vasto. Ognuna di queste ospiterà una tappa del tour per far conoscere la nostra regione dal punto di vista sportivo e turistico. Ogni torneo dei nove previsti (5 maschili e 4 femminili) assegnerà una wild card per il tabellone di qualificazioni di quattro tornei internazionali ITF da 15.000$ che si terranno in Abruzzo nei mesi di giugno, luglio ed agosto nelle città dell’Aquila e Pescara ad integrare e concludere il tour “I love Abruzzo”.

Ma non finisce qui. Per i giocatori/giocatrici che parteciperanno a tutte le tappe del tour con il miglior punteggio potrà essere assegnata una wc nelle qualificazioni del singolare ed un posto nel main draw del doppio.

Evento unico e straordinario non solo per la regione Abruzzo ma per l’intero territorio nazionale. Nessuna regione organizza una manifestazione sportiva di tennis così articolata e complessa per oltre quattro mesi.

L’idea innovativa è quella di portare giocatori soprattutto di seconda categoria a giocare stabilmente nella nostra regione per promuovere il turismo e la ripresa economica regionale del tessuto economico dopo questi mesi così complicati per il covid.

Il circuito nazionale e internazionale tennis tour 2021 “I love Abruzzo” inizierà il 13 di maggio nella città dell’Aquila con la prima pallina giocata da due giocatori abruzzesi, per terminare il 22 agosto a Pescara con il torneo ITF maschile da 15.000$, quindi finale internazionale. Si giocherà praticamente ogni giorno ininterrottamente.

Idealmente il tennis tour “I love Abruzzo” partirà dalla fontana luminosa dell’Aquila per terminare a Pescara al monumento fontana “La nave” del maestro Pietro Cascella e, simbolicamente, andrà ad unire tutto il territorio regionale con l’acqua che dalle montagne dell’Abruzzo arriva al mare della nostra regione.

Sarà, infine, una coppa che richiama il fiore della Pinguicola, tipico del Parco nazionale d’Abruzzo e della Maiella, a premiare il vincitore o la vincitrice di ogni tappa del tennis tour “I love Abruzzo”.

Martedì 11 Maggio 2021, 14:43 - Ultimo aggiornamento: 14:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA