Con il carrello della spesa in galleria, fermato sfila la pistola di un carabiniere e scappa

Domenica 10 Maggio 2020
Cammina con un carrello di viveri in galleria, fermato sfila la pistola di un carabiniere e scappa

Cammina con un carrello pieno di viveri sotto una galleria della superstrada del Liri, che collega Capistrello a Civitella. Le auto sfrecciano accanto, qualcuno suona il clacson, altri chiamano i carabinieri che poco dopo arrivano in galleria e provano a fermare l'immigrato che spinge il carrello della spesa. «Documenti», dice un carabiniere. L'uomo - un senegalese di 40 anni -  reagisce sfilando dal fodero la pistola del carabiniere e scappando via. 

LEGGI ANCHE Avezzano, sola e impaurita tenta di uccidersi: salvata dai vicini di casa

I militari dell'Arma si sono messi subito alla sua ricerca e lo hanno rintracciato poco distante. Kyere Beson è stato arrestato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e rapina della pistola. L'operazione è stata condotta dai carabinieri di Tagliacozzo, guidato dal maggiore Silvia Gobbini. Lo straniero è stato portato in carcere, la pistola recuperata.

Ultimo aggiornamento: 22:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA