«Sto male, mi accompagni all'ospedale?». Poi muore sull'auto della vicina

Martedì 29 Gennaio 2019
Tragedia, ieri mattina, a Tocco da' Casauria (Pescara). Un'anziana di 80 anni di Pescosansonesco è morta, a bordo dell'auto di una vicina di casa, a cui aveva chiesto di accompagnarla dal medico perché non si sentiva bene. Improvvisamente lungo il tragitto, ha perso i sensi. La vicina ha subito allertato i soccorsi. Sul posto è giunta un'ambulanza medicalizzata del 118, ma per l'anziana non c'era già più nulla da fare. Del decesso, avvenuto lungo la strada, sono stati informati i carabinieri della stazione di Tocco insieme a quelli della compagnia di Popoli, che hanno ricostruito l'accaduto e quindi avvisato i familiari della donna.

Il tutto si è verificato poco prima delle 7.30. Accusando degli strani malesseri, molto presto l'anziana ha chiamato la vicina dicendole se poteva accompagnarla in auto dal medico. Era molto preoccupata e voleva farsi subito visitare. Ma non ce l'ha fatta. Il tempo di percorrere qualche chilometro e si è accasciata sul sedile. Sul posto, insieme ai carabinieri, è poi giunto anche il medico legale. Al termine della ricognizione cadaverica, la salma è stata restituita ai familiari per i funerali. Visibilmente scossa l'amica e vicina di casa, la quale ha anche provato a soccorrerla, ma l'anziana non si è mai ripresa. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma