Sorgentone infiamma il pianoforte durante il concerto, il fuoco spento con gli estintori

Martedì 23 Aprile 2019
Antonio Sorgentone dapprima infiamma la piazza, a Giulianova, con la sua eccezionale performance, poi incendia anche il pianoforte con cui si era esibito sul palco allestito in piazza Buozzi in occasione dei festeggiamenti in onore della Madonna dello Splendore. Un finale che era stato annunciato agli uomini della Protezione civile ma che è andato al di là delle previsioni in quanto è stato lo stesso artista a dare fuoco al pianoforte dopo essersi esibito nel pezzo che gli ha fatuo vincere “Italia’s got talent”. Un incendio un po’ troppo robusto a fronte di una piazza stracolma e che ha spinto gli uomini della Protezione civile ad intervenire con tempestività con un estintore a base di CO2 che non fa troppo fumo, non determina polvere ed ha estinto velocemente le fiamme.

Applausi a scena aperta per l’artista giuliese che si è esibito nei pezzi classici del suo repertorio ma che non ha disdegnato di rendere omaggio ad artisti come Fred Buscaglione, Renato Carosone e, da ultimo, Domenico Modugno. Un concerto atteso e riuscitissimo e , come ha dichiarato Sorgentone "ora porterò in giro per l’Europa in quanto mi esibirà in Olanda, Svezia, Svizzera ed altri Paesi europei assieme al nome di Giulianova dove ha riabbracciato tanti amici e dove ho trovato tanti nuovi amici". © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma