Silvi, trovato morto il 48enne scomparso ieri

Pasqualino D'Eugenio Atri, va in pausa pranzo e scompare: l'appello del figlio
2 Minuti di Lettura
Sabato 7 Marzo 2020, 11:44 - Ultimo aggiornamento: 18:34

E' stato trovato morto poco fa il 48enne di Silvi scomparso ieri. Una squadra di vigili del fuoco del distaccamento di Roseto, con la protezione civile di Silvi, Montorio al Vomano e Pineto, è stata impegnata nelle ricerche dell'uomo, Pasqualino D'Eusebio, che intorno alle 12,30 di ieri era uscito dall'azienda di Casoli di Atri al termine del turno di lavoro, per la pausa pranzo, senza però fare rientro nella sua abitazione.

La sua auto, una Panda bianca, era stata ritrovata la  mattina in località Colle Cretone, lungo la strada che collega la zona della Torre di Cerrano a Mutignano di Pineto. Sul luogo delle ricerche è stato inviato anche il furgone con funzioni di Posto di comando avanzato, unità cinofile e un elicottero "Drago 52" del Nucleo elicotteri dei vigili del fuoco di Pescara. Il personale operativo e i cinofili hanno perlustrato la zona circostante il luogo di ritrovamento dell'auto, mentre l'elicottero ha sorvolato una zona di calanchi e alcune aree meno accessibili da terra. Intorno alle 15,30 di oggi il corpo senza vita dell'uomo è stato rinvenuto nelle vicinanze della sponda nord del fossato Cerrano in una zona fitta di vegetazione, nel territorio del  comune di Pineto. L'uomo è stato individuato dal cane "Zoe" del Nucleo cinofili del Comando dei vigili del fuoco di Teramo. Il recupero del corpo è stato effettuato dalla squadra dei vigili del fuoco dopo l'autorizzazione del magistrato. Le operazioni di ricerca sono state effettuate in collaborazione con i carabinieri di Silvi a cui era stata presentata la segnalazione di scomparsa dell'uomo.

La scomparsa risale a ieri. Sono state ore di apprensione per Pasqualino D'Eusebio, 48 anni di Silvi, sparito venerdì senza un motivo. E nessuno poteva immaginare un epilogo così tragico. Il Comune di Atri aveva inoltrato l'allarme lanciato da Silvio D'Eusebio, figlio di Pasqualino. «Abita a Silvi, indossava pantaloni blu, maglia e smanicato grigio scuro da lavoro della ditta Aran situata nella zona industriale di Casoli Di Atri. Guidava una Panda bianca targata ER895SM che è stata ritrovata questa mattina in una strada che della Torre di Cerrano collega a Mutignano. È scomparso alle ore 12,30 di ieri, dal posto di lavoro nel quale dopo la pausa pranzo i colleghi lo hanno visto allontanarsi dall’azienda con la sua macchina e non è rientrato per il turno pomeridiano. Ha il cellulare irraggiungibile. Se qualcuno dovesse vederlo - rende noto il figlio - contatti il 112 che è al corrente di tutto».





Il primo allarme era arrivato da un gruppo locale sui social network. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA