Serie C, vittoria-salvezza per il Teramo contro l'Albinoleffe (1-2). Gomis ko

Serie C, vittoria-salvezza per il Teramo contro l'Albinoleffe (1-2). Gomis ko
2 Minuti di Lettura
Domenica 10 Marzo 2019, 18:49

Un successo che fa compiere al Teramo un passo in avanti importante in ottica salvezza. A Bergamo contro l'Albinoleffe finisce 2-1 per i biancorossi, grazie ad una doppietta di Infantino, a quota sette gol con la maglia del Diavolo.

Il Teramo va sotto: merito di Gelli che ribatte in rete un calcio di rigore parato da Gomis su Cori. I biancorossi però hanno il merito di pareggiare prima di rientrare negli spogliatoi: Celli crossa dalla sinistra, Infantino firma di petto l'1-1.

Nella ripresa la fortuna non sorride all'Albinoleffe, che vede la traversa negargli in tre occasioni il gol del vantaggio su Mondonico, Kouko e Mondonico. Il Teramo aspetta e colpisce nel finale: Genevier atterra Ventola, il direttore di gara assegna il calcio di rigore che Infantino trasforma spiazzando il portiere.

Nel corso dell'ultimo assalto degli avversari, Gomis cade male a terra ed esce in barella (ginocchio sinistro). In porta va Proietti ad intervalli di tempo ormai ultimati ed utilizzati da Maurizi, ma l'Albinoleffe non ne approfitta. Per il Teramo è il secondo successo consecutivo lontano dal Bonolis dopo quello di Ravenna. 


ALBINOLEFFE - TERAMO 1-2

Albinoleffe: Cortinovis; Mondonico (40’st Sabotic), Gavazzi, Riva; Gonzi, Sbaffo, Genevier, Romizi (10’st Romizzi), Gelli (26’st Ruffini); Kouko (26’st Razzitti), Cori. A disp.: Athanasiou, Coser, Gusu, Stefanelli, Nichetti, Sibilli. All.: Marcolini. 
Teramo: Gomis; Polak, Caidi, Fiordaliso; Ventola, Spighi (33’st Persia), Proietti, Spinozzi (5’st Sparacello), Celli; De Grazia (17’st Armeno); Infantino. A disp.: Lewandowski, Celentano, Giorgi, Zecca, Cappa, Barbuti, Piacentini. All.: Maurizi.
Arbitro: Di Cairano di Ariano Irpino.
Reti: 40’pt Gelli; 45’pt e 43’st rig. Infantino. 
Note: ammoniti Celli, Mondonico; recupero 4’ nel st.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA