Serie C, beffa Teramo: la Samb vince in rimonta

Serie C, beffa Teramo: la Samb vince in rimonta
2 Minuti di Lettura
Sabato 19 Gennaio 2019, 21:00

Il Teramo torna a casa con una sconfitta dal Riviera delle Palme: la Sambenedettese vince in rimonta 2-1 e condanna i biancorossi al primo ko del 2019.

E’ un primo tempo praticamente senza emozioni fino al 37’, quando Lewandowski mura un tentativo a tu per tu di Calderini, estremo che si ripete anche ad inizio ripresa. I biancorossi però reagiscono, centrano un palo esterno con De Grazia e passano prima della mezz’ora proprio con il centrocampista servito nel corridoio da Sparacello. Col mancino, firma la quinta rete stagionale, purtroppo alla fine inutile.

Il Teramo paga infatti i cambi: al 39’ Russotto taglia fuori Mantini e mette in mezzo un pallone che Stanco deve solo spingere in rete. Cinque minuti dopo Miceli raccoglie una rimessa laterale e si inventa una rovesciata che sorprende Lewandowski sul secondo palo. 

Per i biancorossi è una beffa da digerire in fretta, perché martedì si torna al Bonolis per ospitare l’Imolese senza lo squalificato Persia.

SAMBENEDETTESE - TERAMO 2 - 1

Sambenedettese: Pegorin 6; Celjak 6, Miceli 7, Biondi 6; Rapisarda 6, Rocchi 6, Caccetta 5 (1’st Gelonese 6), Signori 6, Cecchini 6 (38’st De Paoli 6); Calderini 5,5 (23’st Russotto 6), Di Massimo 5 (15’st Stanco 6,5). A disp.: Rinaldi, Sala, Zaffagnini, Bove, Fissore, D’Ignazio. All.: Roselli. 
Teramo: Lewandowski 6,5; Piacentini 6, Caidi 6, Fiordaliso 6; Spighi 6 (34’st Mantini 5), Persia 6,5, Proietti 6, De Grazia 7 (30’st Giorgi 5), Celli 6; Zecca 6 (43’st Barbuti sv), Sparacello 6 (34’st Di Renzo sv). A disp.: Pacini, Vitale, Ranieri, Cappa, Altobelli, Ventola, Natale. All.: Maurizi.
Arbitro: Santoro di Messina, 6.
Reti: 24’st De Grazia; 39’st Stanco; 44’st Miceli. 
Note: ammoniti Persia, De Grazia, Celjak; recupero 5’ nel st.

© RIPRODUZIONE RISERVATA