Serie C, altro passo indietro del Teramo: al Bonolis vince la Virtus Verona (1-2)

Serie C, altro passo indietro del Teramo: al Bonolis vince la Virtus Verona (1-2)
di Anja Cantagalli
2 Minuti di Lettura
Domenica 17 Marzo 2019, 18:51

Secondo ko casalingo consecutivo per il Teramo che incassa la sconfitta anche contro la Virtus Verona (1-2) dopo il successo in trasferta sull’Albinoleffe.

I biancorossi giocano una gara decisamente sottotono, con gli ospiti sul doppio vantaggio già al termine della prima frazione. A sbloccare il risultato ci pensa Casarotto che si inserisce bene al 12’ a difesa del Teramo troppo ferma. Al 18’ arriva il raddoppio con un calcio di punizione battuto da molto distante da Manfrin, con Lewandowski non perfetto. 

Nella ripresa il Teramo dà qualche segnale di vita, ma bisogna attendere il 28’ per vedere la squadra di Maurizi segnare con Infantino. L’attaccante raccoglie una respinta di Giacomel dopo un calcio di punizione di Ventola, ma il primo assistente segnala la posizione di fuorigioco ed annulla tra moltissimi dubbi. Infantino trova comunque l’ottavo centro stagionale su calcio di rigore al 43’ (fallo di mano di Sirignano), ma il Teramo non riesce a pareggiare nei minuti finali.

Adesso i biancorossi saranno impegnati per due volte in trasferta: la prima domenica prossima contro la Giana Erminio senza Persia, oggi ammonito ed in diffida. 

TERAMO - VIRTUS VERONA 1 - 2

Teramo: Lewandowski; Fiordaliso (8’st Persia), Caidi, Polak; Ventola, Spighi (25’st Cappa), Proietti, De Grazia (36’st Barbuti), Celli; Infantino, Zecca (8’st Sparacello). A disp.: Pacini, D’Aniello, Celentano, Spinozzi, Giorgi, Altobelli, Piacentini. All.: Maurizi. 
V. Verona: Giacomel; Lavagnoli (39’st Trainotti), Rossi, Sirignano, Manfrin; Onescu, Giorico, Casarotto; Grbac; Danti (16’st Grandolfo), Ferrara (39’st Manarin). A disp.: Chironi, Pinton, Polverini, Frinzi, Rubbo, Fasolo, Danieli, Pavan, Goh. All.: Fresco. 
Arbitro: Giordano di Novara. 
Reti: 12’pt Casarotto; 20’pt Manfrin; 44’st rig. Infantino.
Note: spettatori 1292; ammoniti Polak, Persia, Infantino, Casarotto, Manfrin, Danti; recupero 4’ nel st
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA