Sei morti in una notte: il sabato nero dell'Abruzzo

Sabato 22 Febbraio 2020 di Tito Di Persio
È strage sulle strade: salgono a 6 i morti in Abruzzo
Salgono a sei i morti in Abruzzo per incidenti stradali avvenuti questa notte. Gli schianti a Moscufo (4 morti) a Loreto Aprutino in provincia Pescara e a Sant'Egidio alla Vibrata, provincia di Teramo.

Moscufo, è di quattro morti il bilancio di un tragico incidente stradale avvenuto questa notte verso le 2. Le vittime (tutti uomini) erano tutte nella stessa auto che è uscita di strada ed è andata schiantarsi contro un grosso albero, una pianta secolare. Alla guida dell'auto c'era un 34enne di Moscufo. Le altre vittime sono due di Spoltore, un 24enne, 54enne e un pescarese di 50 anni.

Cepagatti, lo schianto questa mattina intorno alle 7.30. la vittima F.B., un 40enne residente a Loreto. Ferito e ricoverato nell'ospedale di Pescara l'amico di Jesi (Ancona) di 35 anni.

Sant'Egidio alla Vibrata. Lo schianto nella notte intorno mezzanotte e mezza. La vittima Francisco Hugo De Rita di 49 anni, di origini brasiliana e residente a Sant’Egidio è deceduto alla guida della propria auto, una Honda Jazz finita contro un albero. Ultimo aggiornamento: 13:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua