TERREMOTO

L'Aquila, scosse di terremoto nella notte: ritorna la paura

Sabato 22 Aprile 2017

Cinque scosse di terremoto sono state registrate dall'Ingv, nella notte, nelle zone di Abruzzo, Marche, Umbria e Lazio, già colpite dal sisma. La più forte è stata quella di magnitudo 2.8 delle ore 1.11 con epicentro vicino ai comuni di Barete, Pizzoli e Capitignano (L'Aquila). Nella stessa zona, rispettivamente alle ore 00.57 e alle ore 2.31, sono state registrate due scosse, la prima di magnitudo 2 e la seconda di magnitudo 2.5.

Un'altra scossa, alle ore 4.18, è stata di magnitudo 2.1 e in tal caso i comuni più vicini all'epicentro sono stati Castelsantangelo sul Nera, Ussita (Macerata) e Norcia (Perugia). Infine, alle ore 6.36, una scossa di magnitudo 2.3 è stata registrata in provincia di Perugia: i comuni più vicini all'epicentro sono stati Cascia, Norcia e
Poggiodomo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA