Pescara, aggressione in centro: scippata e ferita

Lunedì 16 Dicembre 2019
Pescara, aggressione in centro: scippata e ferita
Mala di Natale sempre più scatenata: furti, rapine e anche scippi per le vie del centro. Ieri pomeriggio una donna di 72 anni è finita all’ospedale a seguito di uno scippo avvenuto mentre stava camminando lungo via Tasso. All’altezza del civico 100, un uomo a piedi le si è avvicinata, l’ha strattonata con forza, facendola cadere a terra, per poi rubarle la borsetta che conteneva il portafoglio con tutti gli effetti personali, quindi si è dato alla fuga. L’episodio si è verificato poco dopo le 18,30. Immediatamente è stato lanciato l’allarme e sul posto, in pochi minuti, è arrivata un’ambulanza del 118 seguita da pattuglie della squadra volante della polizia che, sulla base delle indicazioni fornite dalla vittima, hanno subito avviato le ricerche dell’autore del furto con strappo.

La donna, molto impaurita e ferita, da parte sua, è stata trasportata al pronto soccorso, dove le è stato riscontrato un trauma sia alla spalla che al braccio. Un aiuto utile per ricostruire quanto accaduto e individuare il responsabile si spera possa arrivare dalle immagini delle telecamere presenti in zona nonostante fosse già buio. Episodi del genere registrano un’impennata sotto le feste. Negli ultimi giorni, il centro come le zone più periferiche è tartassato anche dai furti in abitazione. A tal proposito, le forze dell’ordine consigliano di chiudere sempre a chiave, quando ci allontana da casa anche solo per qualche minuto, la porta e di dotarsi, lì dove si possiedono oggetti di valori o casseforti, di sistemi di allarme collegati con 113 o 112. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani