Sci alpino: da martedì Criterium
Interappenninico a Ovindoli

Domenica 16 Febbraio 2020 di Paolo Sinibaldi
Giovane sciatore in slalom
OVINDOLI Dal 18 al 20  febbraio si svolgerà a Ovindoli il Criterium Interappenninico 2020, manifestazione dedicata ai ragazzi U14/U16. Si tratta dell’evento sportivo più importante per quanto riguarda lo sci alpino nell’arco Appenninico.
L’interappenninico torna in Abruzzo dopo 7 anni grazie all'organizzazione congiunta di Sci  club Ovindoli, Sci club 2000 Ovindoli e Ovindoli Extreme. Evento patrocinato dal Comune di Ovindoli, che verrà realizzato grazie alla collaborazione della Monte Magnola Impianti.
Molti sono gli sponsor locali e i gruppi che hanno contribuito, tra i quali le associazioni commercianti, la Croce Rossa di Ovindoli, la Pro Loco Ovindoli e il gruppo Alpini sempre di Ovindoli.
Saranno 3 giorni intensi di competizioni, in cui la stazione di Ovindoli sarà impegnata per far gareggiare i quasi 400 atleti presenti, provenienti dai seguenti comitati:
Comitato regionale Abruzzese, Ligure, Appennino Toscano, Appennino Emiliano, Umbro-Marchigiano, Lazio-Sardegna, Campano-Pugliese, Molisano, Siculo, Calabro-Lucano.
Nonostante l’inverno complicato per quanto riguarda la situazione neve, il comitato organizzatore e la società impianti Monte Magnola, stanno facendo il massimo per far sì che all’arrivo delle varie delegazioni regionali, i tecnici e gli atleti trovino le migliori condizioni e che tutti gli atleti possano esprimersi alla pari dal punto di vista tecnico in merito alla preparazione dei campi di gara.
Il programma prevede 3 giorni di gara, con i seguenti appuntamenti:
• Martedì 18 Slalom Speciale
• Mercoledi 19 Slalom Gigante
• Giovedì 20 Super Gigante
Nello specifico, martedi 18 febbraio in piazza San Rocco di Ovindoli sfilata delegazioni e premiazione  gare di Slalom. 
Il mercoledì pomeriggio invece, grazie alla collaborazione della Campo Felice Spa, si svolgerà per la prima volta in questa manifestazione il Team Event in notturna, dalle 16 in poi. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi