Schianto sulla statale 16: due morti
positivo all'alcol test un inglese

Schianto sulla statale 16: due morti positivo all'alcol test un inglese
di Anja Cantagalli
2 Minuti di Lettura
Sabato 19 Dicembre 2015, 09:18 - Ultimo aggiornamento: 13:43

MARTINSICURO - Due morti. Pesantissimo il bilancio dello schianto avvenuto nella notte lungo la Statale Adriatica, poco più a sud del confine tra Marche e Abruzzo. Due uomini, di 41 e 50 anni, hanno perso la vita in un tamponamento avvenuto intorno alle 2 a Martinsicuro, pochi metri a Sud del bivio per Colonnella. Le due vittime dell'incidente erano due pescatori di Tortoreto che stavano andando a lavorare al porto di San Benedetto, ma non ci sono mai arrivati.
Un suv si è scontrato in maniera estremamente violenta contro la loro auto e per loro non c’è stato scampo. Sul posto i pompieri e i carabinieri della compagnia di Alba Adriatica che stanno portando avanti le indagini. A quanto pare si starebbe cercando una persona fuggita dall'auto che avrebbe provocato l'incidente. Ma al momento c'è il massimo riserbo da parte degli inquirenti e la dinamica è ancora tutta da ricostruire. Il tratto di Ss16 è rimasto chiuso tutta la notte per permettere i rilievi.

LA RICOSTRUZIONE - Secondo una più precisa ricostruzione effettuata dai carabinieri, l'incidente lungo l'Adriatica a Martinsicuro sarebbe stato provocato da un'Audi Q7, alla cui guida c'era un cittadino inglese di 35 anni, rimasto ferito in maniera seria, e che sarebbe risultato positivo all'alcoltest. Il Suv sarebbe piombato a forte velocità sulla Volkswagen Polo che procedeva nello stesso di marcia sud-nord, a bordo del quale c'erano due marittimi, Graziano Battistella, 52 anni di Tortoreto, e Marco Iampieri, 41 anni di Alba Adriatica, che si stavano recando al lavoro a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno). Lo schianto ha 'lanciatò la Polo contro un guard rail che ha dilaniato l'abitacolo e i suoi occupanti, uno dei quali è stato sbalzato all'esterno, finendo contro il muro di un'abitazione. Il Suv si è ribaltato più volte finendo nel cortile di una casa dopo averne divelto la recinzione.

Un altro incidente, il terzo in poche ore di una certa entità, si è verificato verso le 8.30 all'interno della galleria di Collurania, nella canna in direzione Villa Vomano-Teramo, del raccordo autostradale dell'A24, alla periferia del capoluogo. Una Peugeot, ferma sulla corsia forse perchè in panne, è stata travolta e schiacciata da un Tir, il cui conducente non è riuscito ad evitarla. L'uomo a bordo della macchina, un 39enne teramano, è ricoverato in condizioni critiche all'ospedale Mazzini di Teramo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA