CORONAVIRUS

Covid, aiuti a fondo perduto ad aziende e partite Iva: arriva il sì dell'Europa alla Regione

Martedì 7 Luglio 2020
Aiuti a fondo perduto ad aziende e partite Iva, arriva il sì dell'Europa alla Regione
Arriva l'attesissimo avviso pubblico che permette di ricevere contributi a  fondo perduto a quelle attività che, a causa della grave crisi economica derivante dell'emergenza  Covid 19, ad aprile scorso hanno fatto registrare  un calo del fatturato del 33% rispetto a un dodicesimo del volume di affari dell'anno precedente. L'avviso, emesso dal Dipartimento dello sviluppo economico della Regione Abruzzo, guidato dall'assessore Mauro Febbo, stanzia oltre 19 milioni di euro, un plafond del quale potranno beneficiare le imprese abruzzesi dei settori turismo, commercio al dettaglio e altri servizi, i soggetti esercenti attività di lavoro autonomo e i titolari di partita Iva ma anche le agenzie di viaggio con Codice Ateco 79.1 alle quali spetta in misura fissa di 3.000 euro. Il bando interesserà 55 mila aziende e partite Iva. La pubblicazione avverrà venerdì e si avranno soltanto 10 giorni per presentare la domanda. «Questa - dice Febbo - è la risposta concreta di questo Governo regionale che  migliaia di imprese stanno aspettando per poter andare avanti». Ultimo aggiornamento: 14:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA