Ragazzo aggredisce prostituta per riprendersi i soldi del rapporto sessuale: arrestato

Lunedì 27 Gennaio 2020
È stata aggredita una giovane prostituta dopo una prestazione sessuale a Pescara. Un ragazzo le avrebbe procurato lesioni guaribili in 7 giorni per riprendersi soldi consegnati in precedenza per il pagamento del rapporto.

Segnalata l'aggressione, i poliziotti della Squadra Volante sono intervenuti in viale Marconi e hanno soccorso la donna in strada, ancora in lacrime, mentre l'aggressore è stato individuato all'interno di un'abitazione privata. La donna era stata contattata online da un ragazzo di Ortona e, accordati per il pagamento anticipato, si sono
incontrati. Consumata la prestazione, il ragazzo ha aggredito la giovane ed è fuggito riprendendosi i soldi. Il ragazzo, identificato per M.A. 32enne ortonese, è stato pertanto tratto in arresto per rapina aggravata e posto a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani