Troppi drink in discoteca, quattro ragazzi in coma etilico. All'ospedale anche un 15enne

Domenica 3 Novembre 2019 di Tito Di Persio
Hanno bevuto alcolici fino a al coma etilico durante una festa in discoteca. In quattro, tutti ragazzi di Teramo. Il più grande ha 17 anni, il più piccolo ne compirà 15 a gennaio. Una comitiva di dieci persone, risate e qualche bottiglia di alcolici nel locale. I quattro esagerano. Arrivano i primi giramenti di testa fino a quando la situazione diventa ingestibile per la loro compagnia, che si vede costretta a chiamare il 118. All’arrivo, i sanitari con due ambulanze decidono di trasportare i minorenni, privi di sensi e incapaci di rispondere alle domande degli amici e dei soccorritori, nell’ospedale di Giulianova. Intossicazione da alcol e coma etilico costringono i sanitari a un intervento rapido per stabilizzare le loro condizioni di salute. Due minorenni sono stati trattenuti a lungo in ospedale prima d’essere riaffidati alle famiglie nella tarda mattinata, mentre uno di loro, il 15enne, le cui condizioni sono più gravi ma non è in pericolo di vita, è ancora ricoverato nella struttura sanitaria della città rivierasca.

Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Giulianova, che in queste ore stanno ascoltando gli altri ragazzi presenti alla festa per capire il ruolo che hanno avuto i maggiorenni, se i minori hanno bevuto prima di entrare nel locale o se le bevande sono state acquistate nel bar all’interno della discoteca contravvenendo al divieto di vendita di bevande alcoliche ai minori di anni 18, previsto dall’art. 7 del DL 158/2012, e se la scorsa notte sia circolata anche droga. Appurare quindi se sussistano eventuali responsabilità per l’accaduto.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma