Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Addio a Romano Gliubich storico assicurazione

Addio a Romano Gliubich storico assicurazione
1 Minuto di Lettura
Martedì 9 Agosto 2022, 11:09

È morto nei giorni scorsi, a 86 anni, Romano Gliubich, pioniere in Abruzzo del comparto assicurativo. Aquilano di nascita, si era stabilito a Pescara a fine anni ’60, avviando nella Galleria River un’agenzia della Lloyd internazionale, successivamente confluita in Milano assicurazioni e poi in Unipol. Famiglia molto nota e stimata nel settore, con la cognata di Romano, Ida Nigro Gliubich, a lungo impegnata all’Aquila nel medesimo settore. Imprenditore di talento, Gliubich fu attivo anche nel settore immobiliare, come amministratore di immobili di prestigio. Fu anche un apprezzato giocatore di tennis, altra passione di famiglia coltivata oggi dal nipote aquilano Paolo Gliubich, e di bridge. Romano Gliubich lascia la moglie Maria Grazia, i figli Francesco e Raffaella, assicuratori, il fratello Stefano, ex dipendente comunale aquilano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA