Pescara, a Messa senza mascherina: scoppia la bagarre. Arresti e denunce

Pescara, a Messa senza mascherina: scoppia la bagarre. Arresti e denunce
2 Minuti di Lettura
Martedì 28 Settembre 2021, 08:36

Parapiglia a Pescara nella Basilica dei Sette Dolori, durante la messa iniziata alle 20. Alcuni
fedeli hanno deciso di assistere alla funzione religiosa senza mascherina, generando il caos. All'improvviso, un gruppo composto da circa 20 fedeli si è abbassato la mascherina, invitando gli altri a fare lo stesso.

Richiamati sia dal parroco sia dai sacrestani, hanno risposto con minacce. Giunta sul posto una Volante della polizia, chiamata dai presenti, gli animi si sono esacerbati perché coloro che
si erano abbassati la mascherina hanno rifiutato di farsi identificare, opponendo resistenza agli agenti ed aggredendoli.

Contro le forze dell'ordine calci e pugni e una donna ha anche tentato di sfilare una pistola dalla fondina. Uno di loro, un 40enne, è stato arrestato, mentre in sei sono stati denunciati: alcuni no mask sono di Pescara, altri del Chietino. Per tutti le accuse sono di resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità e turbativa di funzione religiosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA