Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Pescara, fatture false e bistecche sottocosto: maxi evasione scoperta dalla Finanza

Il colonnello Antonio Caputo, comandante provinciale della Guardia di Finanza a Pescara
1 Minuto di Lettura
Giovedì 18 Agosto 2022, 11:49 - Ultimo aggiornamento: 17:53



Fatture false e contabilità farlocca per bistecche a buon mercato: questo il risultato dell'operazione "Mi-Steak" delle Fiamme Gialle di Pescara che hanno scoperto una maxi-evasione fiscale nel settore della macellazione e del commercio delle carni. I militari del Gruppo della Guardia di Finanza coordinati dal colonnello Antonio Caputo, su disposizione  della locale autorità giudiziaria, hanno sequestrato oltre 3 milioni di euro accumulati negli ultimi anni
da una compagine societaria operante nel pescarese. Sei i presunti responsabili della maxi-evasione di complessivi 7 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA