Chef bello e bravo, la cliente lascia il perizoma come ringraziamento

Mercoledì 16 Agosto 2017 di Luca Maggitti
1
Altro che Trip Advisor, in Abruzzo c’è “strip advisor”. In tempo di master chef, una ventata d’aria nuova – e frizzantissima – arriva infatti dall’antico borgo di Montepagano, dove al ristorante "D.One" cucina Davide Pezzuto, ormai ribattezzabile sexy chef in virtù di un episodio accaduto qualche giorno fa, quando l’eclettico pugliese si è visto recapitare un perizoma nero di pizzo, con tanto di bigliettino contenente, a caratteri cubitali, la scritta «Per lo Chef». Il salentino, già collaboratore per anni del tre stelle Michelin Heinz Beck alla Pergola di Roma e chef allo stellato Café Les Paillotes di Pescara, si schermisce e racconta: «Gli addetti alla pulizia del ristorante mi hanno consegnato questo pacchettino, un po’ imbarazzati, dicendo che lo avevano trovato su un ripiano del bagno, perfettamente curato. Sembra pure che me lo abbiano consegnato dopo qualche giorno, visto l’imbarazzo e l’indecisione sul cosa fare».

Da sempre ironico e pronto alla battuta, Davide Pezzuto, che lo scorso maggio ha vinto lo “Chef Awards 2017” nella categoria “Miglior Chef Arte & Creativo”, entrando in un ristrettissimo gruppo di 13 chef premiati in Italia a seguito di voti ricevuti dal popolo della rete, ci ha ovviamente scherzato sopra. Infatti, ha pubblicato la foto dell’insolito regalo sul suo profilo facebook, commentando: «Sarebbe bastato anche un “complimenti allo chef”. Grazie comunque, chiunque tu sia!». Ovviamente, la foto è stata subito presa di mira da like e commenti, fra l’aulico e il boccaccesco. Qualcuno si è limitato a chiosare: «Una mancia alquanto insolita», mentre un amico dello chef gli ha consigliato: «Adesso devi inventare un piatto e chiamarlo “intimonero” in onore di questa gentile e bella ammiratrice». Davide Pezzuto ha continuato a scherzarci sopra e, alla richiesta di un piatto da dedicare alla passionale cliente, ha dichiarato: «Per lei preparerei una tartare di scampi alle pesche e caviale». Ultimo aggiornamento: 12:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma