Penne, morto a 73 anni ex assessore regionale dei Verdi

Morto a 73 anni ex assessore regionale dei Verdi di Penne
di Berardo Lupacchini
2 Minuti di Lettura
Giovedì 22 Luglio 2021, 09:06 - Ultimo aggiornamento: 14:53

Angelo Tontodimamma si è spento ieri mattina. L’ex assessore regionale all’ecologia nella giunta Falconio aveva 73 anni ed era malato da qualche tempo. Lascia la moglie Roberta e due figli, Alice ed Andrea che si occupa del circolo tennis cittadino. Aveva praticato il giornalismo per una decina di anni come corrispondente di Penne, in provincia di Pescara, prima di impegnarsi in a politica con la formazione dei Verdi, sotto questo simbolo venne eletto al Consiglio regionale abruzzese nel ‘95. Vi approdò in tandem con Giovanni Damiani grazie a solo 150 consensi personali. Poi con Damiani che optò per un altro incarico diventò consigliere e venne nominato assessore dal presidente della Regione Antonio Falconio.

L'Aquila, morto Pierluigi Tosone: l'avvocato con la passione per la cucina


Con Bruno Passeri di Loreto Aprutino e Vincenzo Del Colle di Civitella Casanova, costituì un trio vestino al vertice della Regione piuttosto rimpianto. Fu protagonista, suo malgrado, di un’aggressione nel ‘98 da parte di Nicola De Meis, un imprenditore con interessi nei rifiuti e che all’epoca disponeva di una discarica a Collecorvino.
A Penne è ricordato come docente di diritto all’istituto tecnico “Guglielmo Marconi”: i suoi ex studenti sui social hanno commentato con dolore la scomparsa parlandone come di un «professore attento ed appassionato». Era un amante della montagna e di arrampicata, uno sport che a Penne ha preso piede grazie all’impianto al coperto. Tontodimamma era vissuto molti anni a Milano dove si era laureato e cominciato ad insegnare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA