Passeggera fa pipì sul pullman, poi aggredisce l'autista: denunciata dai carabinieri

Lunedì 6 Gennaio 2020

Senza preoccuparsi del conducente e degli altri passeggeri, si mette tranquillamente a fare pipì dentro un pullman della Tua. Al rimprovero dell'autista, che le intima subito di scendere, lei per tutta risposta lo aggredisce, insultandolo. Per riportare la situazione alla calma, sono costretti ad intervenire i carabinieri. Protagonista una 45enne, originaria di Sulmona, T.B., senza fissa dimora. La donna è stata denunciata dai militari della sezione radiomobile della compagnia di Pescara, diretti dal tenente Giovanni Rolando, per interruzione di un ufficio o servizio di pubblica necessità. Il fatto è avvenuto la sera di Capodanno. All'improvviso, mentre il pullman stava percorrendo via Vestina a Montesilvano, la 46enne, incurante della gente, in quel momento per fortuna poca, si è messa ad urinare, bagnando il pavimento. Non solo, in un attimo l'autobus è stato invaso de un odore insopportabile e nauseabondo. Il conducente, accortosi dell'accaduto, ha proseguito la corsa sino al vicino capolinea di Cappelle sul Tavo poi ha invitato la donna a scendere dal mezzo. Lei, a questo punto, ha cominciato ad andare in escandescenza tanto da rendere necessario l'intervento dei carabinieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA