Calcio, Pescara-Frosinone: i biancoazzurri si giocano la salvezza

Venerdì 17 Luglio 2020
Andrea Sottil
Gara delicatissima oggi per il Pescara che alle 18.45 riceverà la visita del Frosinone di Alessandro Nesta. Dopo essere finita in zona play out, la squadra abruzzese, a quattro giornate dal termine della fase regolare, è obbligata a fare risultato. Alla vigilia del match con i ciociari, il tecnico Andrea Sottil non ha nascosto l'importanza della posta in palio: «Dobbiamo centrare la vittoria perché varrebbe mezza salvezza. E' troppo importante per noi. Il Frosinone ha tante assenze ma l'organico è di qualità. E' una squadra costruita per vincere il campionato. Vero che hanno
delle defezioni ma sono sempre forti. Mi aspetto una squadra di qualità. E il Pescara? Bisognerebbe mettere insieme il primo tempo giocato col Perugia e la ripresa disputata a Venezia. In sintesi serve continuità. In difesa non abbiamo subito molto con il 3-4-2-1. Il modulo ha dato ottime indicazioni, ma devo ancora decidere. Voglio però più leggerezza dai ragazzi che non devono essere preoccupati. Se siamo liberi mentalmente possiamo centrare la vittoria. Sarebbe fondamentale in chiave salvezza». Uomini contati in avanti, considerando le assenze di Tumminello e Galano.  © RIPRODUZIONE RISERVATA