Coronavirus, da domani tamponi a tutti i residenti nella zona rossa di Ortona

Covid-19: da domani al via tamponi e prelievi nella zona rossa di Ortona
2 Minuti di Lettura
Venerdì 17 Aprile 2020, 10:13 - Ultimo aggiornamento: 12:06

Inizieranno domani sabato 18 aprile tamponi e test sierologici a tutti i residenti a Villa Caldari, zona rossa di Ortona. La ricerca epidemiologica sui residenti della zona rossa di Ortona, attraverso i test diagnostici, per giungere a una valutazione puntuale e specifica dell’evoluzione del contagio da Covid-19. Lo si apprende dal Comune di Ortona che ha messo a disposizione 20 mila euro per coprire parte dei costi in compartecipazione e la struttura comunale della scuola primaria per avviare velocemente la fase di analisi con tamponi e prelievi del sangue.
Coronavirus, 26 nuovi casi e 8 decessi: altri due morti a Ortona
In accordo con la Asl e con il responsabile del 118 Adamo Mancinelli ieri pomeriggio il sindaco di Ortona Leo Castiglione si è recato sul posto per i sopralluoghi del caso e domani i locali verranno sanificati, pulizia e sanificazione saranno ripetute quotidianamente fino al termine delle operazioni.



Il 18 e 19 aprile, dalle ore 9 alle ore 18, saranno presenti gli operatori sanitari della Asl di Chieti e dell’Istituto Zooprofilattico di Teramo incaricati dell’indagine. Domani verrà comunicato l’ordine di accesso dei cittadini ai prelievi in base alle vie di residenza.
Ortona, la solidarietà di una famosa cantina
«Continuo a lavorare per i miei cittadini - sottolinea Castiglione - avendo come unico obiettivo la tutela della salute di tutti. Purtroppo al di là delle convinzioni personali sono i dati scientifici, uniformati a livello nazionale, a guidare le azioni del sottoscritto e degli altri organi istituzionali. Pur comprendendo lo stato d’animo e le difficoltà di chi vive nella zona rossa le azioni messe in campo non sono contro qualcuno ma unicamente a protezione dell’intera comunità. I sacrifici di oggi sono alla base della nostra tranquillità futura».

© RIPRODUZIONE RISERVATA