Scrive all'amante del marito: «Sei un gran cesso», imprenditrice va a giudizio

Mercoledì 15 Maggio 2019 di Teodora Poeta

Scopre che il marito l’avrebbe tradita con la babysitter e comincia a perseguitare la donna tanto da finire a processo accusata di stalking. Si tratta di un’imprenditrice teramana 38enne che, almeno secondo l’accusa, avrebbe posto in essere per anni comportamenti intrusivi e invadenti nella sfera privata della sua “rivale” con l’aggravante di aver commesso il fatto anche utilizzando Facebook.

Scioglie 12 pillole di Viagra nel cibo del marito per ucciderlo e sposare l'amante: la figlia 16enne scopre l'omicidio

Sul profilo della presunta amante del marito, pure lei sposata, la 38enne ha pubblicato diversi post: “gran cesso… non fa miracoli, deve esserci una buona base” o ancora “ti auguro tanto ma tanto male”. Ai suoceri della malcapitata avrebbe mostrato una foto di una donna nuda, sostenendo che fosse la nuora. Dopo essere stata denunciata dall’attuale parte offesa, ha contattato il marito minacciandolo che se non fosse stata ritirata la querela, avrebbe postato su facebook un video porno con protagonista proprio la moglie. E’ questo quanto riportato proprio nel capo d’imputazione. A difendere la 38enne l’avvocato Stefania D’Addario. I fatti contestati risalgono ad un periodo che va da aprile del 2013 fino a marzo del 2016.

Ultimo aggiornamento: 12:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma