Ofena/ Riapre dopo il restauro la chiesa di San Nicola

La chiesa di San Nicola a Ofena
di Federica Farda
2 Minuti di Lettura

L'AQUILA La chiesa di Ofena dedicata a San Nicola di Bari verrà riaperta al culto oggi, domenica 9 maggio, alle 18 con una messa presieduta dal vescovo di Sulmona, monsignor Michele Fusco, titolare della Diocesi di competenza.

L’evento sarà trasmesso sul profilo Facebook Diocesi di Sulmona-Valva, sul canale You Tube Diocesi Sulmona-Valva e sul canale 18 di Onda Tv. È proprio il pastore a gioirne trovando motivo per continuare con entusiasmo il recupero dei beni ecclesiastici danneggiati dai due recenti terremoti.

La chiesa di San Nicola è stata oggetto di un intervento di messa in sicurezza in seguito al terremoto del 24 agosto 2016. Gli interventi eseguiti, finalizzati a garantire la continuità dell’esercizio di culto, sono stati finanziati per un importo di 286mila euro.

Il vescovo di Sulmona ringrazia in particolare il commissario straordinario per il sisma 2016, Giovanni Legnini, il dottor Vincenzo Rivera direttore dell’Usr sisma 2016, la Soprintendenza dell’Aquila, la società di progettazione Fap Srl, l’impresa esecutrice Servizi integrati Srl e il sindaco di Ofena.

«Mi rallegra- scrive monsignor Fusco- la consapevolezza di aver restituito alla comunità non solo un edificio religioso per il culto ma qualcosa di più: un pezzo di identità. In territori dove lo spopolamento e la riduzione di servizi e presidi incalza, il volto e il cuore di coloro che restano con non poche difficoltà, grida con molta sofferenza perché non tutto venga loro tolto; perché non siano totalmente e irrimediabilmente svuotati della loro storia. Riaprire luoghi di culto in queste piccole comunità ha un alto valore simbolico e non solo storico e artistico: significa assicurare loro che Dio non dispregia il suo abitare anche tra pochi; significa assicurare proprio il presidio più grande, quello dell’interiorità e del conforto ultimo e più profondo».
Federica Farda

Domenica 9 Maggio 2021, 10:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA