L’ultimo saluto all'attore Nino Castelnuovo nella cattedrale a Teramo

L ultimo saluto a Nino Castelnuovo
2 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Settembre 2021, 08:37 - Ultimo aggiornamento: 08:44

Si sono svolti in maniera molto riservata nel pomeriggio di ieri a Teramo nella Cattedrale i funerali di Nino Castelnuovo, l’attore scomparso a Roma a 84 anni. Erano presenti i famigliari, parenti più stretti e qualche amico: in totale una trentina di persone. A scegliere il posto la moglie, Cristina Di Nicola, originaria di Teramo. Tra le istituzioni erano presenti il sindaco Gianguido D’Alberto e l’assessore Antonio Filipponi. La salma del noto attore sarà tumulata nel cimitero di San Nicolò a Tordino.

Nato a Lecco, Castelnuovo ha iniziato quindi a lavorare per la televisione nel 1957, anno in cui partecipa come mimo al programma Zurlì il mago del giovedì, di Cino Tortorella. Esordisce poi al cinema in Un maledetto imbroglio (1959) di Pietro Germi, e prosegue interpretando ruoli secondari da attore giovane in numerose pellicole. L’occasione internazionale arriva con il musical francese Les Parapluies de Cherbourg (1964) di Jacques Demy, accanto a una giovane Catherine Deneuve. Il film vince la Palma d’oro a Cannes. La fama però arriva per il ruolo di Renzo Tramaglino nello sceneggiato I promessi sposi di Sandro Bolchi (in foto).

© RIPRODUZIONE RISERVATA