Coronavirus, musicista abruzzese si infetta durante la tournée. Positiva tutta la band

Coronavirus, musicista abruzzese si infetta durante la tournée. Positiva tutta la band
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 18 Marzo 2020, 08:54

In Abruzzo, nel Teramano, dopo la famiglia di Brugherio, c’è il “paziente 5” positivo al Covid-19 a Roseto. Si tratta di un uomo di 39 anni rientrato dalla Germania. Ad annunciarlo il sindaco di Roseto Sabatino di Girolamo. L’uomo è un musicista. Da quando si apprende, era in tour in Germania con due lombardi. I due settentrionali hanno iniziato ad accusare i sintomi da coronavirus dopo pochissimi giorno l’arrivo nella Repubblica Federale Tedesca. Da lì la decisione di ritornare in Italia.

I tre, il 9 marzo scorso, si sono imbarcati con un Areo a Francoforte. I due milanesi sono sbarcati all’aeroporto di Linate. Il romano, residente a Roseto da qualche anno, è sceso a Fiumicino dove aveva la sua auto. All’arrivo si è messo in isolamento volontario presso questa abitazione. «è stato bravo». Ha affermato il sindaco di Girolamo: «Mi ha dato la sua parola che non è entrato in contatto con nessuno». Nei giorni scorsi, il 39enne, ha iniziato ad avere febbre alta e problemi respiratori. Allora, la Asl di Teramo ha deciso di sottoporlo a tampone.

Ieri è arrivato in risultato della sua positività al Covid19. Positivi anche altri due membri della band. «Se la sua condizione di salute dovesse peggiorare nelle prossime ore verrà ricoverato nel reparto di malattie infettive a Teramo». Conclude di Girolamo. Comunque resta sempre da capire con quante persone i tre sono entrati in contatto durante il loro Tour: nei locali dove si sono esibiti, negli hotel dove hanno dormito, negli aeroporti e sugli aerei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA