Malore durante il calcetto, Christian si accascia e muore a 19 anni sotto gli occhi degli amici

Venerdì 10 Maggio 2019
Malore durante il calcetto, Christian si accascia e muore a 19 anni sotto gli occhi degli amici

Tragedia ieri sera in Abruzzo, dove Christian Cerbone, un ragazzo di 19 anni di San Salvo è morto in ospedale a Chieti dopo aver accusato un grave malore mentre giocava a calcetto con gli amici. Il giovane si trovava in un impianto sportivo proprio a San Salvo Marina quando si è sentito male: sono stati i compagni di gioco a chiamare il 118 e chiedere l'intervento dell'ambulanza.

Disabile si uccide sparandosi davanti all'Agenzia delle Entrate

Il 19enne è arrivato in ospedale a Vasto in condizioni critiche: i medici del pronto soccorso hanno optato per il trasferimento alla 'Santissima Annunziata' di Chieti, dove però Christian non ce l'ha fatta ed è morto poco prima di entrare in sala operatoria, nel reparto di cardiochirurgia.

Ultimo aggiornamento: 13:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani