Morto padre Silvio Di Giancroce, è stato guardiano del Miracolo Eucaristico

Morto padre Silvio Di Giancroce, è stato guardiano del Miracolo Eucaristico
di Mario Giancristofaro
2 Minuti di Lettura
Giovedì 5 Dicembre 2019, 12:18

Cordoglio, a Lanciano, soprattutto nel mondo ecclesiastico, per la morte di Frate Silvio Di Giancroce, sacerdote francescano conventuale della chiesa di San Francesco, dove si custodiscono le reliquie del Miracolo Eucaristico. Frate Silvio aveva 82 anni e da qualche tempo qualche tempo era ricoverato, per una grave malattia, all’ospedale di Pescara. L’altra notte, il suo cuore sempre generoso non ce l’ha più fatta e ha cessato di battere.

La notizia della sua morte è stata annunciata ieri sera con un manifesto in cui lo ricordano i confratelli dei frati conventuali, il fratello Armando, la sorella Teresa, i numerosi nipoti e pronipoti e i parenti tutti. La camera ardente è stata allestita nella cappella di Santa Chiara del convento. Le esequie saranno celebrate questa mattina, alle ore 10, in quella che è stata per tanti anni la sua casa prediletta: la chiesa del Santuario di San Francesco, in corso Roma, a Lanciano. Frate Silvio, era molto conosciuto a Lanciano, anche perché per parecchi anni del Santuario era stato anche il responsabile Guardiano e, quindi, aveva avuto contatti con tutta la comunità locale. Di lui si ricordano, in particolare, la preparazione culturale, la cura del Santuario, l’attenzione verso i problemi della città, la costante e completa disponibilità verso i bisognosi e le categorie più deboli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA