Francavilla, muore a 20 anni investito da un’auto

Lunedì 10 Settembre 2018 di Gianluca Lettieri
È stato investito mentre era in bici. Un giovane ghanese, P.B., vent’anni appena, è morto sul colpo nell’incidente stradale avvenuto stanotte a Francavilla al mare (Chieti). La tragedia si è consumata verso le 23 in contrada Santa Cecilia, a poca distanza dal casello dell’autostrada A14, sulla strada provinciale Ripa Teatina-Francavilla.

Ad investire il ragazzo è stata una donna di 39 anni, residente a Ripa Teatina (Chieti), che si trovava al volante di una Volkswagen Polo. L’auto viaggiava verso Ripa quando si è verificato lo schianto mortale con la bicicletta che procedeva nello stesso senso di marcia. Sul posto è arrivato il 118, ma non c’è stato nulla da fare. La salma, su disposizione del pm di turno, è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale Santissima Annunziata. Sulle cause dell’incidente indaga la Polizia stradale di Chieti, che si è occupata dei rilievi.  Ultimo aggiornamento: 15:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

M5S e Lega, il diverso approccio al governo delle cose

Colloquio di Alvaro Moretti e Simone Canettieri