Gran Sasso, escursionista di 61 anni si accascia e muore davanti agli amici

Domenica 25 Ottobre 2020 di Tito Di Persio
Escursionista cade e muore sul Gran Sasso

Un uomo di 61 anni, Alessandro Di Giacomo, è deceduto ieri pomeriggio sul Gran Sasso, versante di Pietracamela, a 2500 metri di quota, in provincia di Teramo. L'escursionista ha perso la vita nella zona del Sassone.
L'uomo, residente a Valle Castellana, era andato questa mattina con alcuni amici sul Gran Sasso,  ma nel primo pomeriggio, mentre si trovava sul sentiero del Sassone, sul Corno Grande, a quota 2.500 metri, in un tratto piuttosto ripido si è accasciato a terra. Gli amici che erano con lui hanno immediatamente allertato il 118, che è intervenuto con l’elisoccorso decollato dall’aeroporto di Preturo, con a bordo i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo. 
Giunti immediatamente sul posto, i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso, avvenuto per cause naturali, tanto che la salma, recuperata dai tecnici del Soccorso Alpino e dall’elicottero del 118, è stata restituita alla famiglia per i funerali.

Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre, 08:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA