Morto Giovanni Stivaletta, aveva 47 anni. Il dolore degli amici: «La sua chitarra metteva allegria»

Morto Giovanni Stivaletta, aveva 47 anni. Il dolore degli amici: «La sua chitarra metteva allegria»
di Giuseppe Ritucci
2 Minuti di Lettura

E' morto, a causa di una malattia, Giovanni Stivaletta, 47enne di Vasto, venditore nel settore dell'arredamento da ufficio. La sua grande passione per la musica lo ha portato a suonare, sin da giovanissimo, in diverse formazioni negli anni in cui in città c'era grande fermento musicale. Era stato anche insegnante di chitarra, apprezzato da tanti giovanissimi allievi. La sua scomparsa ha gettato nel più profodno dolore i familiari e gli amici che con lui hanno vissuto tante esperienze indimenticabili.

«Giovanni era l'emblema della simpatia e della bellezza - raccontano i suoi amici -. Era una persona che sapeva entrare subito in empatia con gli altri e che, dote non comune, sapeva ascoltare». Oggi, nella chiesa di Santa Maria Incoronata di Vasto, in provincia di Chieti, ci sarà l'ultimo saluto. Nei momenti di gruppo non era raro vederlo con una chitarra in mano per trasmettere allegria. I suoi amici, che nel giorno della scomparsa gli hanno dedicato un emozionante video, lo ricordano come «una persona sentimentale. Il suo animo era quello di un vero artista».

Sabato 24 Aprile 2021, 10:28 - Ultimo aggiornamento: 12:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA