Abruzzo, morto il giornalista Luca Torchetti. Era addetto stampa della Cgil

Domenica 4 Ottobre 2020 di Stefano Dascoli
Abruzzo, morto il giornalista Luca Torchetti. Era addetto stampa della Cgil

Un male, contro il quale lottava con grande forza e dignità da tempo, si è portato via ieri, a soli 59 anni, Luca Torchetti, storico addetto stampa prima della Cgil aquilana e poi di quella regionale. Era stato anche un collaboratore del Messaggero, prima di approdare al sindacato. Giornalista professionista, nel 2006 era stato vincitore del Premio Polidoro.

La Cgil lo ricorda con dolore e grande affetto, «nel nome delle tante battaglie che la Confederazione e le categorie hanno portato avanti negli anni e che Luca ha sostenuto attraverso un impegno costante e mai banale, con grinta ed estrema professionalità. La Cgil si stringe alla famiglia in questo momento di dolore». Di Torchetti resteranno certamente vivi, nel ricordo di tutti, la passione e l'impegno con i quali seguiva le vicende politiche e sociali della regione, ma soprattutto aquilane. In particolare dopo il sisma aveva dedicato grande attenzione ai temi della ripartenza e della ricostruzione, con una lettura che riusciva a privilegiare sempre la chiave positiva e prospettica. Elementi che rifletteva sempre anche nella sua attività professionale nel sindacato. Il giornalismo perde un riferimento importante. I funerali si terranno domani, alle 11, nella chiesa di Cristo Re.

© RIPRODUZIONE RISERVATA