Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Da imprenditore a “barbone di Stato": morto Franco Giannini

Da imprenditore a barbone di Stato": morto Franco Giannini
1 Minuto di Lettura
Martedì 5 Luglio 2022, 08:36

É morto a Chieti all'età di 77 anni Francesco Giannini, uno dei più grandi esperti di questo inizio del Terzo Millennio delle tradizioni popolari abruzzesi.  Francesco Giannini, soprannominato il cavatore transumante, parlava fluentemente il tedesco, poiché aveva girato da giovane il centro e l'Europa settentrionale in bicicletta; era il presidente dell'Arca (Associazione Regionale Cavatori Abruzzesi), studioso della Transumanza, aveva creato l'associazione degli zampognari abruzzesi, conosceva praticamente ogni curiosità e particolarità di ogni luogo storico, naturale, esoterico d'Abruzzo.

Di recente si era scagliato contro l'omologazione culturale della Globalizzazione e contro la tecnocrazia che diceva alienava gli uomini dalla loro umanità. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA