Mimmo Sciamanna, addio all'ex azzurro della pallamano: stroncato da un male

Addio all'ex azzurro della pallamano Mimmo Sciamanna stroncato da un male
di Teodora Poeta
3 Minuti di Lettura


Lutto nella ginnastica abruzzese. Ieri, dopo una lunga battaglia contro la malattia, a Teramo è venuto a mancare Domenico Sciamanna, per tutti Mimmo, 58 anni, ex azzurro della pallamano e tecnico specialista del V settore del Comune. Sciamanna era anche consigliere regionale della Federginnastica. Ed è stato proprio il comitato abruzzese della Fgi, ieri mattina, a dare la triste notizia con un post su Facebook firmato dal presidente, Mario Centi Pizzutilli, e dai consiglieri Dino Zorco, Barbara Giansante, Maurizio Cadderi ed Enrico Paolini. Immediate sono state le reazioni di immenso dolore e i commenti di quanti lo hanno conosciuto e stimato. Tra loro molti atleti ed ex atleti.

La Federginnastica ha voluto mandare «un forte abbraccio alla moglie Anna Maria (lei ex campionessa di ginnastica artistica, ndr) e ai figli Mattia, Giulia ed Elisa». Nello sport, così come nel lavoro, Sciamanna si è sempre fatto apprezzare. In città, ieri, la notizia ha subito fatto il giro, lasciando una grande amarezza tra gli amici che fino alla fine hanno sperato con lui che potesse vincere la battaglia contro un male che purtroppo non gli ha dato scampo. Sul campo della pallamano sono state tante le sue vittorie negli anni d’oro insieme ai compagni di squadra che lo hanno reso famoso. Stavolta, invece, la vittoria non c’è stata. Eppure il suo nome resterà per sempre negli annali della storia di questo sport che anche grazie a lui ha dato a Teramo una visibilità internazionale.

Dopodiché aveva deciso di continuare a dedicarsi ai giovani, così come fanno i veri atleti quando finiscono la loro stagione, impegnandosi come consigliere regionale nella Fgi e in molti altri progetti anche in città insieme a sua moglie. «Abbiamo perso un pezzo importante della nostra Federazione – commenta commosso il presidente regionale della Fgi Abruzzo, Mario Centi Pizzutilli - Mimmo è stato con noi tanti anni, rivestendo anche il ruolo di vice presidente. Lo sport e la ginnastica in particolare sono sempre stati la sua grande passione, vissuti con sua moglie, che ha vestito anche la maglia azzurra, e la figlia, pure lei ex ginnasta e oggi nostra collaboratrice». Il ricordo del presidente è quello di un amico che lascia, sì, tanto dolore per la sua scomparsa, ma anche altrettanti bellissimi ricordi che nessuno potrà mai cancellare. «E’ stato sempre in prima linea e ha dato tanto allo sport». I funerali si svolgeranno oggi pomeriggio, alle 15.30, al Duomo. 

Giovedì 13 Maggio 2021, 09:00 - Ultimo aggiornamento: 18:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA