Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Mentre pulisce il fucile parte un colpo accidentale: muore noto commerciante di Silvi

Mentre pulisce il fucile parte un colpo accidentale: muore noto commerciante di Silvi
di Tito Di Persio
1 Minuto di Lettura
Venerdì 10 Maggio 2019, 16:50 - Ultimo aggiornamento: 17:13
La tragedia questa mattina intorno alle 10.50. La vittima è il titolare della gelateria 'Tiziano'. In casa c'era la moglie. All’inizio sembrato un suicidio, poi la donna ha chiarito come fosse accaduto
Sulle prime era sembrato un suicidio ma poi le dichiarazioni della moglie, che si trovava in casa con lui, hanno permesso ai militari di delineare i contorni della tragedia. che ha visto perdere la vita un noto commerciante, il titolare della gelateria 'Tiziano', Antonio Cerne, 62enne, ucciso da un colpo di fucile da caccia. Sembra infatti che dall'arma sia partito accidentalmente un colpo mentre l'uomo la stava pulendo, dentro il garage della sua abitazione in via Firenze. E' stata proprio la moglie, sentendo il colpo, a soccorrere il marito chiedendo anche l'intervento del 118. Purtroppo all'arrivo dei soccorritori è stato possibile soltanto constatare il decesso dell’uomo, colpito in pieno volto dalla cartuccia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Giulianova, che hanno immediatamente avviato le indagini per stabilire l'esatta dinamica dell'incidente.
© RIPRODUZIONE RISERVATA