Addio a Romanì, re di pizza e frittelle. Il figlio: «Papà meraviglioso»

Sabato 20 Giugno 2020
Addio a Romanì, re di pizza e frittelle. Il figlio: «Papà meraviglioso»

Martinsicuro piange la scomparsa di Romano Pieragostini, per tutti il grande “ Romanì”. Dopo la scomparsa di don Giacomo Novelli, storico parroco della città, avvenuta nella giornata di giovedì, un altro pezzo di storia della città truentina se ne va. Si è spento ieri mattina Romano Pieragostini, fondatore e gestore della storica pizzeria omonima, situata nel cuore del lungomare della città. Aveva da poco compiuto 90 anni e nel suo locale erano cresciute generazioni e generazioni di martinsicuresi.

LEGGI ANCHE Teramo, tir a fuoco in autostrada

Indimenticabile la sua pizza e le sue frittelle nelle mattine di estate gustate da grandi e piccini per il classico spuntino in riva al mare. Amato e benvoluto da tutti si è spento nella sua abitazione di via Pola, al suo fianco, come sempre, il figlio Tommaso e la figlia Lorena che, dopo aver lavorato sin da giovanissimi con il padre, negli ultimi anni avevano portato avanti la storica attività di famiglia. E a dare il triste annuncio alla città è stato proprio Tommaso: «Oggi è venuto a mancare, purtroppo, un uomo speciale, una persona con un cuore grandissimo. Ci sei stato sempre vicino, sei stato sempre presente nella nostra vita, non ci hai fatto mancare mai niente, ma, soprattutto, ci hai donato un immenso amore. Ringrazio il signore infinitamente per avermi donato un papà meraviglioso come te. Mi mancherai, grande Romanì».

LEGGO ANCHE Trovato morto dalla madre a 18 anni: Marco stroncato da un doppio edema

La notizia si è diffusa subito in città e sono stati tantissimi i messaggi di cordoglio affidati in particolar modo a Facebook. Tutta Martinsicuro piange quindi la scomparsa di uno storico commerciante della città che con la sua pizza, pluripremiata in tutta Italia, era riuscito a farsi apprezzare da tutti: il suo locale era sempre pieno di turisti non solo per la pizza ma anche per i suoi rinomati piatti di pesce. «Nel giorno dei funerali dello storico parroco, don Giacomo Novelli, oggi piangiamo un’altra grande colonna portante della nostra comunità - le parole del sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagoni - La pizzeria del caro Romanì era un punto di riferimento che aveva fatto apprezzare la nostra città anche al di fuori del nostro territorio. A nome di tutta l’amministrazione comunale, mi unisco al dolore dei figli, dei nipoti e di tutti i parenti, per la scomparsa del caro Romano. Grazie, per le squisite pizze e per i piacevoli momenti che ci hai fatto trascorrere nella tua stupenda pizzeria fronte mare. Buon viaggio, Romanì».

© RIPRODUZIONE RISERVATA