Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Majella, temporale durante la scalata: climber bloccati in parete

Majella, temporale durante la scalata: climber bloccati in parete
1 Minuto di Lettura
Sabato 20 Maggio 2017, 20:16
PESCARA - Stavano scalando nella falesia di Roccamorice, località situata nel Parco della Majella e molto nota
agli amanti dell'arrampicata sportiva, ma un improvviso temporale li ha colti in parete. È successo a due climbers rimasti bloccati su una via di arrampicata in cui, per poter scalare, è necessario prima calarsi con la corda per poi cimentarsi in risalita.

Il tecnico di elisoccorso del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, arrivato sul luogo dell'incidente a bordo dell'eliambulanza del 118, ha provveduto al recupero coadiuvato anche da una squadra tra terra. L'arrampicatore, di nazionalità greca, era infatti molto spaventato e infreddolito, condizione che gli ha impedito di lasciare la parete insieme al compagno. Una volta slegato dalla propria corda, è stato quindi recuperato con il verricello e consegnato a un'ambulanza presente sul luogo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA